cry me a river

ieri pensando a cosa avrei scritto oggi sul blog, pensavo di parlare del fine settimana passato nell’ozio più totale, oppure dello splendido pomeriggio di sole di ieri, che mi ha portato a scendere in spiaggia, togliere le scarpe e mettere i piedi nell’acqua gelata di uno splendido mare primaverile, oppure dei miliardi di sms ricevuti e inviati in questo fine settimana, quegli sms che ti fanno veramete piacere (si sentono da qui i festeggiamenti della vodafone che anche quest’anno mi invierà, oltre al consueto cesto natalizio, anche un brillante, una macchina, un appartamento in centro e un viaggio in giro per il mondo)

Alain_daussin_matin_2

ma poi ieri sera una telefonata e un messaggio hanno completamete cambiato il mio stato d’animo..ci sono cose che mi bloccano completamete, situazioni che non so gestire, che mi buttano in un silenzio che di solito non mi appartiene…ma quel silenzio parla, per chi lo sa ascoltare parla parecchio…ci sono situazioni che non so ancora gestire (eppure dovrei aver imparato! dovrei!!!) ci sono parole alle quali non voglio credere! perchè credere a quelle parole porta solo ad altra sofferenza e ad altra rabbia, e io con quella sofferenza e quella rabbia mi ci sono costruita una fortezza!!! mi dici che hai una ferita aperta…TU!!! io sanguinavo da tutti i pori, sanguinavo!!! non era solo UNA la mia ferita, e tu ora mi dici che hai UNA FERITA… vuoi che ti ricordi esattamete come sono andate le cose? non ricordi che questa situazione è frutto di scelte che hai fatto TU, non IO, ma TU, tu e basta…non ricordi come sono andate le cose? hai un’amnesia??? e spiegami, ti prego, cosa ce ne facciamo ORA di tutte queste parole che solo ORA trovi il coraggio di dire…mi dici che me ne faccio? ti prego dimmelo perchè veramente non capisco…adesso non può cambiare nulla, che tutto è accaduto, non esiste una macchina del tempo che ti può riportare indietro e non farti rifare le scelte che hai fatto…mi chiedi se ora per quella scelta devi subire le pene del 2 girone dell’inferno…io a causa tua me li sono girati tutti i gironi dell’inferno, tutti! e ora tu mi dici che ti manco, e piangi le tue lacrime…cosa vuoi da me??? non puoi fare così…non puoi, ogni volta che io ricomincio a vivere, ritornare così nella mia vita e farmi ancora del male!!! chi te lo da questo diritto? chi ti dice che dovrei essere qui sempre e comunque? basta, basta sono stanca!! ma fino a quando vuoi andare avanti così? un giorno? un anno? 10 anni? tutta la vita? non sei stanco anche tu? quando hai fatto la tua scelta non potevi pensare che io sarei rimasta…e ora? che cosa vuoi che faccia ora? mi chiedi cosa provo per te? e io vorrei chiederti cosa provi tu per quella vita che hai costruito senza di me? ma cosa vuoi che provi? vuoi conferme che io non voglio darti..non puoi ora dirmi cose che ho aspettato anni di sentirti dire…adesso! sei il solito bambino che quando non può avere il suo gioco lo vuole disperatamente!!!

CRY ME A RIVER

You were my sun, You were my earth
But you didn’t know all the ways I loved you, no
So you took a chance, Made other plans
But I bet you didn’t think your thing would come crashing down
You don’t have to say, what you did
I already know, I found out from him
There is just no chance, of you and me, there’ll never be
And don’t it make you sad about it
You told me you loved me
Why did you leave me, all alone?
Now you tell me you need me
When you call me, on the phone
Girl I refuse, you must have me confused
With some other guy
Your bridges were burned, and now it’s your turn
To cry, cry me a river
Cry me a river, Cry me a river, Cry me a rive
I know that they say
That some things are better left unsaid
It wasn’t like you only talked to him
And you know it (don’t act like you don’t know it)
All of the these things people told me
Keep messing with my head (messing with my head)
You should have picked honesty
Then you may not have lost the game
You don’t have to say, what you did
I already know, I found out from him
There is just no chance, of you and me, there’ll never be
And don’t it make you sad about it
You told me you loved me
Why did you leave me, all alone?
Now you tell me you need me
When you call me, on the phone
Girl I refuse, you must have me confused
With some other guy
Your bridges were burned, and now it’s your turn
To cry, cry me a river
Cry me a river, Cry me a river Cry me a river,
Oh the damage is done So I guess I’ll be leaving
Oh the damage is done So I guess I’ll be leaving
Oh the damage is done So I guess I’ll be leaving
Cry me a river, Cry me a river, You can go on and just
Cry me a river, Cry me a river, You can go on and just
Cry me a river, Cry me a river

Annunci

Informazioni su gabry

la bellezza salverà il mondo
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

7 risposte a cry me a river

  1. faror ha detto:

    la magia della vita a volte sta proprio nel fatto che i tempi non corrispondono mai….eh si lo so, sò filosofo…eheheh

  2. Maya® ha detto:

    Eh si, altro ke Cry me a River, un ocean magari….
    Diglielo, ke non ti rompesse + le scatole. Sti tipi lo fanno quando sentono ke sei lontana, ma ormai lo sei davvero e quindi non ha senso…
    “la ferita è aperta…” hihihi, e curatela, come ho fatto io gli dovresti dire…scusami ma è quello ke capita sempre anke a me, avere a ke fare con uomini ke non si vogliono responsabilizzare…t’è piaciuta la bici???E pedala!
    :D!

  3. maf ha detto:

    wow ..che post ..non so bene cosa ti è successo ..ma credo quello che ci capita a tutte prima o poi nella vita ..e da quello che leggo la tua ferita in parte è ancora aperta e stai soffrendo ..e lui?!? il classico deficente che prima lascia e poi o scusa ho sbagliato?!?! MA CAVOLO MICA SIAMO SCARPE CHE QUANDO TI STUFI LE BUTTI POI TE NE PENTOI E LE RECUPERI?!? SVEGLIA!!! tieni duro! un mega iper abbraccio

  4. Romeo ha detto:

    Coraggio…
    non sei sola, te lo assicuro.

  5. Simona ha detto:

    Tutti precisi ‘sti uomini. Credono che con un colpo di spugna possano cancellare tutto il dolore e le lacrime e la perdita di fiducia accumulati e sofferti per lungo tempo. Ma a te quei giorni non te li rende più nessuno, lui lo capisce questo?
    Tieni duro, a volte ritornano a minare quella serenità che cerchiamo di costruirci passo dopo passo, ma non permettergli di sbarrarti la strada. Prima di tutto vieni tu.

  6. BLEEK ha detto:

    No Simona, non tutti uguali ‘sti uomini.
    Da ogni donna ho imparato qualche cosa, e ci sono ferite (anche ferite che io ho inferto) che mi porto dietro, negli occhi e nello spirito.

  7. Simo ha detto:

    …solo due parole: ERASE AND REWIND!!!!! Un abbraccio forte forte.

e tu come la pensi? Lascia un commento qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...