l’ultimo, prometto

40c.jpg

la situazione a lavoro è passata da drammatica a catastrofica. a parte il fatto che l’ultimo stipendio preso risale a luglio e che non mi danno i rimborsi spese, ieri dopo una riunione, ci hanno ufficialmente comunicato di iniziare a cercarci altro, perchè probabilmente a dicembre si va tutti a casa…ah beh, così mi aggiungo a Giulia tra le fila di quelli che inizieranno l’anno nuovo da disoccupata. beh ok vuol dire che ricomincerò, di nuovo, ma tanto non è la prima volta, nè sarà l’ultima. in fondo se guardo la mia vita è un lungo ricominciare, e questa vita non mi piace, io, in questa vita,  non ci sono, non mi rappresenta. quindi va bene così, cercherò una città, un posto da chiamare casa, un lavoro, una vita che mi rappresenta di più. perchè nella confusione assoluta dell’ultimo periodo io non mi trovo più, nello sforzo di fingere che va tutto bene, che sto bene, che sono tranquilla, mi rendo conto che c’è qualcosa che mi manca, che ho perso per strada, nella finzione di un sorriso che illude me stessa per prima. e forse oggi, mi sono resa conto che quella cosa che ho perso, sono proprio io. perchè non mi sento a casa in nessun posto, perchè non sto bene in nessun posto e lo sforzo di fingere di stare bene ovunque comincia a lasciarmi senza forze. dovo ritrovare e rendere felice la persona più importante della mia vita: Me stessa.

mi rendo conto che è il secondo post che scivo con questo stato d’animo, e chi mi legge abitualmente sa quanto non mi appartiene…così vi faccio una promessa, prima di essere accusata di diffondere la noia nel web e di istigazione al suicidio, prometto che questo è l’ultimo!

Annunci

Informazioni su gabry

la bellezza salverà il mondo
Questa voce è stata pubblicata in gabry's life, Lavoro e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

18 risposte a l’ultimo, prometto

  1. Giulia ha detto:

    tesoro…..ti capisco come nessun altro e lo sai…….ma se ti senti così sei libera di esprimerlo. chi se ne frega. una casa la troviamo è ch’è work in progress

  2. sorridente ha detto:

    Anche se non fosse l’ultimo, che problema c’è? Noi siamo qui per darci una mano quando serve. Sai, le tue parole hanno fatto riflettere anche me, il fingere e l’imporsi di credere che tutto vada bene, quando in cuor nostro si sa che non è così, alla fine è logorante. Si dovrebbe avere la forza di mettere noi stesse prima di tutto, perché siamo la cosa più importante, e io ti auguro di riuscirci al più presto. Bacino.

  3. SempreSarah ha detto:

    ci sono anche io nelle fila delle disoccupate!
    benvenuta
    e per i post sfogati pure nel tuo spazio lo puoi fare senza nemmeno pensarci!

  4. velvet ha detto:

    ma scusa …se tutti i post fossero allegri e spensierati…non saresti umana ….tutti abbiamo le giornate …o la vita un pò diciamo di sbieco ….Il fatto di cercare un posto nuovo…deve essere una buona notizia …visto che dove sei un ti soddisfa in pieno….diciamo che ti hanno dato la spinta a buttarti che forse ti mancava ….lo sò facile a dirsi …ma sono sicura che prestissimo ci darai ottime news…..in qualunque caso noi siamo qui …..abbraccione

  5. velvet ha detto:

    ma scusa …se tutti i post fossero allegri e spensierati…non saresti umana ….tutti abbiamo le giornate …o la vita un pò diciamo di sbieco ….Il fatto di cercare un posto nuovo…deve essere una buona notizia …visto che dove sei un ti soddisfa in pieno….diciamo che ti hanno dato la spinta a buttarti che forse ti mancava ….lo sò facile a dirsi …ma sono sicura che prestissimo ci darai ottime news…..in qualunque caso noi siamo qui …..

  6. alfie ha detto:

    e chi li vuole post sempre felici? è incoraggiant sapere che anche a qualcun altro va male in qualche aspetto.. buona ricerca e tantissimi auguri

  7. zuccherinovelenoso ha detto:

    …io volevo mandarti la mia suicide playlist…ti spiego quando sto come te in questo post, la metto su, mi sparo due ore all’incirca di musica lagnosa che un castoro tra le mutande è più simpatico che ascoltarsi sta roba qui….ma è terapeutico ‘na cifra…ti rendi conto che anche se qualcosa non va hai la possibilità di migliorare…e se mi permetti quando parli di rincominciare sbagli…per me si chiama CRESCITA…PS..vuoi i titoli della mia suicide playlist? bacizzimi

  8. mat ha detto:

    tesoro, vuoi andare all’estero?

  9. gabry ha detto:

    – @ Giulia: si, lavori in corso, e progett da realizzare, è brutto da dire lo so, ma sapere che sei nella mia situazione e puoi capirmi mi aiuta un sacco, e poi ci sono i “nostri” lavori in corso
    -@ sorrridente: la cosa più difficile al mondo è proprio essere se stessi
    -@ sarah:mi sa che siamo proprio in tanti 😦
    -@ velvet: infatti, propbabilemente il segreto sta nel vedere la cosa come un’opportunità…è dura, ma si può fare
    -@ alfie: grazie
    -@ zuccherinovelenoso: soolutamente si, manda i titoli please!
    -@ mat: si, ho intenzione di attraversare il mare…. 🙂

  10. AndreA ha detto:

    Tranquilla, vanno benissimo anche questi post, ci mancherebbe!!
    Io come del resto gli altri siamo qui anche per leggere di questi momenti, non solo per divagare sempre e comunque.
    Ora devi avere solo pazienza e tanta forza, quando meno te lo aspetti arriverà il momento in cui cambieranno le cose… 😉

    Ti abbraccio forte forte e ti mando un baciooooooo 😉

  11. deyo ha detto:

    Beh, di che ti stupisci?
    Sei un architetto, e hai appena confessato di progettare dighe che crollano!
    😉
    A parte il pietoso tentativo di sdrammatizzare, ti conosco ormai abbastanza da essere sicuro che sarai in grado di superare tutto questo, anche a costo di scelte radicali.
    Non è retorica, sono convinto che le persone di valore tirino sempre fuori il meglio di se nei momenti difficili.
    E se hai bisogno di qualcosa, di qualunque cosa, sai dove trovarmi.
    Un abbraccio.

  12. gabry ha detto:

    -@ Andrea: la pazineza purtroppo non è tra i miei pregi, ma questo è il momento in cui devo rimboccarmi le maniche ed andare avanti…sempre e comunque.
    -@ deyo: tu hai decisamente troppa fiducia in me, e se devo dirla tutta, mi fa anche piacere. io di valore? mah chissà, devo ancora dimostrarlo a me stessa per prima che lo sono, grazie 🙂

  13. Simo ha detto:

    Tesoro…intanto domani sei qui da me…per il resto…vedendo facendo 😉

  14. Stefano ha detto:

    ok…il prossimo post lo voglio pieno di cazzate come sai fare tu!!! (non so è proprio una frase incoraggiante ma insomma….) 😉

  15. Morena ha detto:

    Guarda Stefano che commento carino che ti ha lasciato..
    ahahahahahahaha
    è sicuramente d’aiuto!!!
    ;P

    io sono con gli altri.. per me tu puoi scrivere quello che vuoi che mi fa sempre piacere leggerti.. quello che mi dispiace è che non te ne vada una dritta!!!
    continua a sfogarti con noi.. e speriamo che presto arrivino le buone notizie.. mica per far rifiorire il blog.. piuttosto perchè è ora che le cose vadano MEGLIO!!!

    un abbraccio!

  16. gabry ha detto:

    -@ simo: non hai idea di quanto mi renda felice 🙂 una delle poche cose belle del periodo
    -@ stefano: non posso promettertelo, anche se la cosa mi viene spontanea eheheh
    -@ morena: lo spero morry, lo spero davvero….

  17. mamba ha detto:

    spero che sia l’ultimo con questo stato d’animo solo perchè vorrebbe dire che sei di nuovo felice!
    tanti in bocca al lupo gabrybella, il cambiamento nn potrà che essere positivo! ^_^

  18. gabry ha detto:

    -@ mamba: Grazie tesorino, grazie tanto 🙂

e tu come la pensi? Lascia un commento qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...