il mio capodanno

ho avuto un inizio d’anno bellissimo.
sono stata a visitare Agrigento.
arrivati in città abbiamo preso possesso della stanza del B&B. abbiamo scelto un posto in centro città, volevamo muoverci a piedi, parcheggiare la macchina e non prenderla più fino all’indomani, così la scelta è ricaduta sul B&B “la locanda di terra” in pieno centro. questa era la residenza estiva di Pirandello e se possibile la cosa mi ha resto il posto ancora più bello. dopo esserci sistemati per la serata siamo usciti. era ancora presto quindi abbiamo fatto una passeggiatina, i negozi erano ancora aperti e ne ho approfittato per comprare una cosina (l’illusion d’ombre nero di chanel) e ho passeggiato in una bellissima via Atenea piena di luci, di negozi e di persone in pieno entusiasmo pre veglione.
ho preso un aperitivo al Girasole, un locale carino proprio su via Atenea, e poi alle 21.30 sono andata a cena in un posto che si chiama Qoc. che mi è piaciuto tantissimo.
è arredato in stile anni 60, con tappezzerie e tendaggi tipici di quegli anni e le sedie del locale sono tutte vintage e diverse tra loro, il piano terra ha la particolarità di avere degli abiti appesi in giro per il locale…insomma un posto stupendo!!!! e il menù era buonissimo, si poteva scegliere e io ho preso “Bocconcini di Bufala DOP e speck della Valtellina in tempura su cous cous di pomodoro” come antipasto, “Perle di riso con bollicine, granchio e scagliette di cioccolato speziato” come primo, “anatra all’arancia” come secondo ed infine “fondente al cioccolato con gelato alla vaniglia”… e mentre mi gustavo la cena nel tavolo accanto un gruppo di russi ubriachissimi cantavano e festeggiavano salutandoci ogni tanto con la mano e alzando il calice…
Dopo la mezzanotte, il brindisi e gli auguri di rito abbiamo fatto una passeggiatina e poi in camera, dove siamo crollati per la stanchezza.
l’indomani (cioè giorno 1) sveglia alle 10.30 e con comodo ci siamo avviati verso il bar che era convenzionato al B&B. il bar era su Via della Vittoria, un viale alberato di fronte al B&B e in pieno centro. ho preso un cannolo piccolo rivestito tutto di cioccolato… una cosa di una bontà che non vi sto a dire. abbiamo fatto colazione dei tavolini all’aperto. c’era il sole, e proprio di fronte a noi si vedeva il mare…rapida consultazione e decidiamo di fare prima un giretto alla valle dei templi e poi andare a Sanleone, che è la spiaggia di Agrigento, e magari pranzare lì.

La Valle dei Templi sotto il sole è stupenda!!! non so se vi capita, ma il pensiero di mettere i piedi nella stessa pietra in cui avevano messo i loro piedi gli antichi greci mi emoziona sempre un sacco! A dire il vero il giro per la valle dei templi è stato davvero troppo veloce per i miei gusti, vorrei passarci più tempo, decido che in primavera tornerò a fare un giro e a dedicare una giornata intera ai templi e al giardino della kolymbetra.

dopo aver fatto rifornimento di cultura ed essermi riempita gli occhi di bellezza siamo andati a Sanleone in un locale che si chiama Oceanomare. sotto un sole primaverile, su una sabbia finissima, questo localino tutto vetrate sul mare, con le sdraio e i tavolini rivolti verso il mare mi sembrava un paradiso. siamo il primo gennaio e qui sembra di essere immersi nella primaveranel lacale non ci sono troppe persona ma tutti i posti e i tavolinetti all’aperto sono occupati da gente che si gode il sole e  produce endorfine e tra le onde alcuni surfisti aspettano quella giusta… mi siedo in una delle sdraio rimaste libere e mi godo il sole….ordino una cosa da bere, guardo il mare e i surfisti che surfano e mi sento in pace con il mondo. tolgo il cappotto perchè il sole riscalda e non ce n’è davvero bisogno, e tolgo anche le scarpe perchè anche i piedini hanno bisogno della loro dose di sole.
e stando lì, sotto il sole, mi rendo conto che a volte la felicità è davvero dietro l’angolo, nascosta in un raggio di sole, in qualche onda, nel profumo di salsedine, in un giorno inaspettatamente bello perchè pieno di piccole cose. guardando i surfisti mi sento quasi in california, o alle hawai e invece sono a poche ore da casa e non c’è bisogno di andare in capo al mondo per riuscire ad assaporare a pieno l’entusiasmo di qualcosa si nuovo, il “sentirsi in vacanza” anche se il giorno dopo mi aspetta lo studio e delle pratiche da ultimare, i clienti i progetti… in quei momenti tutto è lontano e la sola parte del mondo che vedo è la parte più bella. quella sensazione di benessere non è solo mia, ma mi rendo conto che intorno a me le persone sorridono, nessuno discute, nessuno alza la voce, nessuno ha lo sguardo crucciato. sono tutti sereni… è quasi una magia..
restiamo lì per oltre 3 ore, solo a crogiolarci al sole, e davvero non sarei andata via se non ci  fosse stato il viaggio di ritorno da affrontare…

AH QUASI DIMENTICAVO….BUON ANNO!!!!!!!!!!!!!

Annunci

Informazioni su gabry

la bellezza salverà il mondo
Questa voce è stata pubblicata in cronache di vita quotidiana, dentro di me, Facili entusiasmi per roba da poco, gabry nel paese delle meraviglie, gabry's life, i miei viaggi per il mondo, joy, la mia terra, me myself and I, resoconti di viaggio, una signorina con la valigia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a il mio capodanno

  1. Diemme ha detto:

    Evviva! Ci voleva proprio di risollevarsi un po’ dopo il Natale 😀

  2. verdeve ha detto:

    MI hai fatto venire voglia di andare ad Agrigento..ho dei vaghi ricordi da bambina seienne..credo quindi che nel 2012 mi toccherà!

  3. pomodora ha detto:

    bellissime foto…

  4. arthur ha detto:

    Che bel racconto, che belle foto e che voglia di Sicilia che mi hai messo. E come capodanno direi che hai fatto una scelta giustissima, soprattutto perché hai dedicato del tempo a te stessa: quale scelta migliore?
    Brava Gabry. Buon anno anche a te.

  5. jojoh ha detto:

    ho sempre più voglia di visitare la sicilia, non ci sono mai stata!
    Buon anno gabri!

  6. gabry ha detto:

    -@ verdeve: io ho intenzione di ritornarci come ho scritto…. anche io ci ero stata da piccola e poi una volta qualche anno fa per lavoro, ma giusto 24 ore. ma adesso l’ho trovata molto più bella…
    -@ pomodora: e invece lo scritto fa schifo eh? ahahahahahahah
    -@ arhtur: torna la sicilia ti aspetta 🙂 più che altro io non amo il capodanno e trascorso così è stato bellissimo, tutto molto tranquillo. forse uno dei migliori che abbia passato 🙂
    -@ jojoh: devi assolutamente venire. è un posto bellissimo!

  7. pensierieperline ha detto:

    bellissimo il tuo racconto!! mi hai fatto venire voglia di Sicilia e quel locale QOC mi ha incuriosito parecchio!! 😀
    Le tue foto sono sempre bellissime e noto che non manca mai quella ai tuoi piedini 😛

    In tutto questo hai anche scritto delle parole bellissime : “la felicità e davvero dietro l’angolo, nascosta in un raggio di sole, in qualche onda, nel profumo di salsedine, in un giorno inaspettatamente bello perché pieno di piccole cose.”
    sono contenta che il tuo Capodanno sia stato così bello.. dopo quel post di Natale ci voleva proprio!!

  8. unamatitaspuntata ha detto:

    Buon anno anche a te… e meraviglioso ultimo dell’anno!

  9. gabry ha detto:

    -@ pensierieperline: il qoc è un locale davvero carino, vacci assolutamente se ti dovessi decidere ad andare ad agrigento. i piedini li metto solo perchè siccome non voglio mettere foto mie (cioè con la mia faccia) allora metto i piedi, che poi no è che siano la parte migliore di me ahhahaha. però ora che me lo fai notare hai proprio ragione. troppi piedi ahahah. si è vero ci voleva un giorno così, avevo bisogno di sole e sorrisi… ed è vero la felicità sta proprio ad un passo è solo un po’ nascosta dai problemi quotidiani…
    -@ unamatitaspuntata: grazie buon anno e tanta allegria a te 🙂

  10. marapticaMaraptica ha detto:

    La Sicilia ha stregato anche me e conto di andarmela a rigustare quanto prima, in tirado AUGURI cara 🙂

  11. gemellina ha detto:

    Che bello questo post… mi hai messo una voglia di mare e di primavera!!! un abbraccio grosso

  12. Pingback: 25 Aprile e Primo Maggio (Bosco e Agrigento) | quell'insensata voglia di equilibrio

e tu come la pensi? Lascia un commento qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...