25 Aprile e Primo Maggio (Bosco e Agrigento)

scusate, sono mancata dal blog per un bel po’ di tempo. niente di grave ma mille impegni tra lavoro e vita varia e poi sono stata un po’ in giro. non ho fatto il ponte ma ho approfittato dei giorni in rosso per fare qualche giretto. ora vi faccio vedere un po’ di foto dei posti in cui sono stata…

25 Aprile

il 25 aprile sono andata in un bosco. la meta era un laghetto che si forma naturalmente, nascosto nel bosco e che non conosce praticamente nessuno. il bosco era tutto uno sbocciare di fiori…
per arrivare al laghetto abbiamo percorso un tracco di sentiero che è stato realizzato sul tracciato di una vecchia ferrovia a scartamento ridotto ormai dismessa. infatti in mezzo al bosco fitto incontriamo delle infrastrutture dell’antica ferrovia….non sa tanto di LOST??? dov’è la botola???
 insomma dopo un tratto di vialetto ci infiliamo nel bosco vero e proprio e dopo qualche minuto eccolo lì

c’è una comunità di rane che insieme a mille milioni di uccelli fanno un casino micidiale. è bellissimo 🙂  e per testimoniarlo ho fatto il video 🙂 abbassate tutto il resto e alzate il volume e godetevi 2 minuti di natura…ditemi se non è il paradiso

per coronare la giornata aggiungo che durante l’escursione abbiamo raccolto 1,300 kg di asparagi che il giorno dopo sono finiti in pentola con un risottino e in padella con le uova.
BUONIIII

27/28/29 Aprile 

per la teoria che dietro casa abbiamo posti meravigliosi, abbiamo deciso di tornare ad Agrigento, visto che per capodanno abbiamo fatto solo una toccata e fuga di meno di 24 ore e io volevo girare ancora un pochetto. la prima sera avendo deciso all’ultimo minuto, siamo andati a dormire in un posto a Realmonte, un posto di poche pretese ma dove si mangia abbastanza bene, il giorno dopo, la prima tappa è stata la Scala dei Turchi a Porto Empedocle (il paese natale di Camilleri ).

Per arrivare alla Scala dei Turchi si deve scendere (e al ritorno salire, e questo è il problema) una serie di scale che conducono ad una spiaggia con un mare di una bellezza incredibile.
Camminando per qualche decina di metri lungo la sabbia della spiaggia si arriva alla scala dei turchi, che, per chi non lo sapesse, è una roccia bianchissima che si scagli in un mare turchese…il sole rende la roccia ancora più bianca e il mare e il cielo erano di un turchese limpidissimo…peccato solo per un cretino che facendo buttandosi in acqua per fare il bagno urlava ai suoi amici di seguirlo facendo battute secondo lui simpatiche e rompendo le palle a tutti gli altri. Voi penserete che il tizio avevo 15/16 anni, 20 massimo. No si trattava di un ultra 50enne di un maleducato che la metà bastava….gli avrei tenuto volentieri la testa giù per 15 minuti buoni, così almeno la smetteva definitivamente di urlare…

e a grande richiesta i miei piedini anche sulla scala dei turchi eheheheh
 Andati via dalla Spiaggia (ripercorrendo in salita i faticosissimi gradini) ci siamo diretti verso la casa natale di Pirandello a Porto Empedocle.
La casa attualmente è diventata un museo, dentro ci sono molti arredi originali, lettere e manoscritti di Pirandello, e tantissime foto. E’ strano ma vedere gli effetti personali, leggere stralci di alcune sue lettere, guardare le sue foto mi ha fatto un certo effetto. Dietro la casa, percorrendo un vialetto sterrato si arriva ad una piccolo spazio quadrato circondato da alberi che da sul mare, è qui che si trova la tomba di Pirandello.
Nella pietra che vedete è stata murata l’urna con le ceneri di Pirandello, come da lui richiesto (“sia l’urna cineraria portata in Sicilia e murata in qualche rozza pietra nella campagna di Girgenti dove nacqui”). fa strano sapere che Pirandello è lì, poter toccare la pietra…bah io mi sono emozionata, e poi mi è stato subito più simpatico. Gli voglio bene a Pirandello io.
la sera, dopo aver fatto la doccia ed essermi vestita eccovi il segno della giornata
– abbronzatura da muratore modalità: ON 🙂
Per la cena abbiamo scelto un ristorante che si chiama “Ex Panificio” e secondo voi cosa era prima di essere un ristorante?
il posto è davvero davvero carino, arredato benissimo proprio per ricordare il fatto che fosse un panificio, e si mangia davvero bene
 e poi ho trovato la fetta di pane a forma di coniglio 🙂
 il giorno dopo  la giornata era un tantino nuvolosa, quindi perfetta per la scarpinata alla valle dei Templi
 questo è il tempi di Hera…peccato che subito dopo mi si è scaricata la batteria.
insomma ho passato dei giorni stupendi….
a volte la vera vacanza è a pochi km da casa tua, devi solo entrare nel giusto stato mentale..
ps. la cosa più bella del viaggio non è stata la valle dei templi, o la scala dei turchi, non è stato pirandello o le altre bellezze che ho visto. la cosa più bella è stata poter abbracciare una mia amica…

Advertisements

Informazioni su gabry

la bellezza salverà il mondo
Questa voce è stata pubblicata in amicici, che vita!!, Facili entusiasmi per roba da poco, gabry's life, joy, la mia terra, nella natura selvaggia, resoconti di viaggio, una signorina con la valigia e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a 25 Aprile e Primo Maggio (Bosco e Agrigento)

  1. carla ha detto:

    Ciao carissima, alla faccia che bel reportage che hai fatto. Hai visitato posti incantevoli e sono molto contenta per te, ti sei divertita e sei stata bene in ottima compagnia, ci voleva proprio. Il tempo a giudicare dai colori e dall’abbronzatura che sfoggi è stato abbastanza buono, presto spero di regalarmi anch’io una breve pausa.
    Buona ripresa e un forte abbraccio.

  2. pensierieperline ha detto:

    Ciao Gabry, ammetto di aver sbavato sulle foto perché sono stupendissime e quando ho letto “mi si è scaricata la batteria” ci sono rimasta un pochino male 😛 però mi sono presa i 2 minuti di video e che paceeeeeeeee secondo me quel posto conosciuto da pochi potrebbe essere un buon posto per ritirarsi a pensare o solo quando si vuole evadere un attimo dalla vita quotidiana.. che posti stupendi hai visto e grazie per aver messo la foto con i piedini 😛 ihihi
    Sai che sei riuscita a trasmettermi un po’ l’emozione che hai provato alla tomba di Pirandello?

    PS: ti invidio già per l’abbronzatura muratore (Ammetto di aver riso per la modalità ON) e se volevi una mano per tenere sotto quel 50enne te la davo volentieri sarei venuta con il teletrasporto per far prima!! sono questo genere di persone che a volte ti guastano “l’equilibrio”…

  3. gabry ha detto:

    -@ carla: si sono stati giorni sereni, che non è da poco. tempo meraviglioso e sono stata proprio bene. il problema è il rientro…
    -@ pensierieperline: pensa come ci sono rimasta io. non ho potuto fotografare tutta la valle dei templi. un peccato che non immagini. il laghetto non lo conosce nessuno perchè si forma solo in inverno fino a fine primavera, poi, piano piano, sparisce e in estate praticamente si asciuga. purtroppo non è facilmente raggiungibile rispetto a dove vivo io, infatti si tratta di fare un’ora e mezzo in macchina e poi 40 minuti a piedi 🙂

  4. arthur ha detto:

    Che bel reportage fotografico e che bei commenti e poi, quel mare è da urlo. Io sono stato al mare il 25 arpile, ma non era così bello, mannaggia.
    Adesso capisco perché eri sparita e ci hai fatto stare iin pensiero ma… hai fatto bene! 😉
    ‘sera!

    • gabry ha detto:

      in realtà ero sparita per tante altre cose un po’ lunghe da spiegare…anzi non sono mai sparita, sono solo stata un pochetto indaffarata

  5. arthur ha detto:

    Non è importante saperlo con un ritorno così…

    Ciao, buona serata e avvertici se per caso stai mettendo su famiglia. 🙂

  6. gemellina ha detto:

    Come al solito bellissime foto della tua splendida terra. Mi hai messo una voglia di mare!!! Stupenda la foto dei tuoi piedini… anche io ne faccio sempre una quando sono al mare. un bacione

e tu come la pensi? Lascia un commento qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...