Capaci 23.05.2012

Caro Giovanni,
oggi, a 20 anni dalla vostra morte, vorrei poterti raccontare di una “terra bellissima” e libera, vorrei poterti raccontare di una Palermo nata a nuovo splendore, vorrei poterti raccontare di come le cose sono cambiate, di uno Stato gestito da gente capace e pulita, di un sentimento di legalità e onestà diffusa. vorrei poterti raccontare di come non ci siano collusioni con la mafia tra le cariche dello Stato e della nostra splendida Isola. Vorrei raccontarti di come ormai non si incontri più certa gente che ti impone una determinata ditta per lo svolgimento di alcuni lavori…

vorrei poterti raccontare tutto questo. ma non posso. non posso perchè a distanza di 20 anni poche cose sono cambiate. lo stato è colluso ancora più di prima, il governo regionale, non ne parliamo proprio. la legalità è scambiata per giustizionalismo, la nostra città è un cumulo di immondizia e decadenza.

ci sono piccoli spiragli di speranza, come “Addio Pizzo”. ti sarebbero piaciuti i ragazzi di Addio Pizzo, dei ragazzi che in una notte, qualche anno fa, hanno deciso di riempire la città di adesivi “un intero popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità”. da quel semplice gesto è nata un’associazione, che adesso raccoglie centinaia di commercianti, fieri e orgogliosi di attaccare l’adesivo di addio pizzo alle loro attività. in un’intercettazione un mafioso diceva di lasciar perdere gli iscritti ad addio pizzo, perchè avere a che fare con loro era solo un problema. quindi hanno vinto loro. si, decisamente ti sarebbero piaciuti.
e ti sarebbe piaciuto il sentimento di nausea comune a molti ragazzi nei confronti della mafia. ecco se qualcosa è cambiato in questi 20 anni, forse è il sentire comune di alcuni. in questo periodo poi, si sente nell’aria una forte voglia di cambiamento. un desiderio di scardinare tutto, di mandare via chi ha portato l’Italia a questo stato. è vero, dopo di voi non si muore più per le strade di Palermo però muoiono speranze, .
ma come avrebbe avuto bisogno di voi la nostra Palermo negli ultimi 20 anni. come avrebbe avuto bisogno di voi l’Italia intera in questi anni.

sono passati 20 anni eppure a volte sembra non sia cambiato proprio niente.

Advertisements

Informazioni su gabry

la bellezza salverà il mondo
Questa voce è stata pubblicata in a little bit of sadness, c'era una volta, cosa succede nel mondo, cose di casa, la mia terra, politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Capaci 23.05.2012

  1. arthur ha detto:

    Cara Gabry, sospiro nel leggerti, perché vorrei tanto, come te, che queste cose fossero cambiate.

    Tutti a casa e di corsa, è giuta l’ora ma ho l’impressione che nessuno abbia intenzione di farlo. Ma non dispero.

  2. Diemme ha detto:

    Mi sono venuti i brividi a leggere questo tuo pezzo. Io ci credo che se un popolo intero si ribellasse per la mafia non ci sarebbe posto. Indubbiamente ci sarebbe un prezzo da pagare, ma sarebbe infinitamente più piccolo di quello che si sta pagando da sempre.

    Chi sopporta è complice.

e tu come la pensi? Lascia un commento qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...