limiti

tumblr_l80yhmCGlL1qch9dho1_500_large

ogni volta che penso che il limite sia stato superato riesci a fare qualcosa che peggiora la situazione.
la tua è una specie di arte del deludermi.
devo dirti che ci metti perizia ed intelligenza e una certa dose di non curanza. Si vede proprio che ti viene spontaneo.
ieri sera ne hai fatta un’altra. sei stato veramente bravo, perchè in quella situazione hai trovato il solo modo che poteva farmi stare male. uno solo ce n’era, e lo hai fatto.
e mentre lo facevi ti guardavo sbalordita perchè davvero non potevo crederci, lo stavi facendo davvero?
forse avevo bevuto troppo e lo stavo solo immaginando, perchè non era possibile che lo stessi facendo…
e invece no….
bene a questo punto io dovrei essere talmente saggia da prendere la nausea dovuta ai mojito bevuti e il peso nel cuore dovuto ai tuoi gesti e trasformarli in un bel VAFFANCULO scritto a lettere maiuscole da pronunciare ogni volta che mi vieni vicino facendo i tuoi sorrisi e dicendo le tue parole.
e poi oltre al peso al petto, alla nausea per i mojito, all’occhio gonfio dovuto (dicono) allo stress, stamattina sento anche un freddo pazzesco. mi capita così quando sono agitata o nervosa, sento freddo anche se fuori oggi ci sono 20 gradi. ma tu mi agiti. mi agiti quando non ci sei, ma ultimamente mi agiti anche quando ci sei.
prima non era così, prima i momenti con te erano i soli di pace, adesso invece anche stare con te è come costruire castelli con le carte. un equilibrio costante di parole non dette e di cose non fatte.
ecco proprio adesso mi hai scritto su whatsapp, e il freddo è aumentato, quasi tremo. ho messo la giacca perchè ho freddo.
vedi che sensazione mi dai? non è benessere, non è quel calore dolce che senti nello stomaco; è freddo, e in questo c’è qualcosa di estremamente sbagliato, almeno secondo me. che cosa ci lega? cosa vogliamo l’una dall’altro? cosa vuoi da me? da noi? credimi non lo capisco più.
so solo che mi dai una profonda sensazione di instabilità e la mia vita è già tutta instabile.  e invece io ho “quell’insensata voglia di equilibrio” che è una cosa talmente forte che ho chiamato così anche questo blog, voglio l’equilibrio, la stabilità, la serenità. tutto questo non mi fa stare bene, non mi piace. e tu non mi fai andare via, ma non mi trattieni neanche e tutto diventa più complicato.
mi sento sfinita.

Advertisements

Informazioni su gabry

la bellezza salverà il mondo
Questa voce è stata pubblicata in a little bit of sadness, addii, Amore, anima gemella, che vita!!, cronache di vita quotidiana, dentro di me, gabry's life, L.O.V.E., le mie verità, paturnie. Contrassegna il permalink.

7 risposte a limiti

  1. pomodora ha detto:

    Forse sono scontata, ma credo che l’equilibrio, se esiste (io penso di averne uno molto precario e personalizzato), è condizionato solo da noi stessi. E’ dentro, non fuori. Ho capito per esperienza che se cerco l’equilibrio appoggiandomi ad altri non funziona. L’equilibrio può anche non essere una piatta serenità che poi scivola lungo la noia (anzi!); cambiare la visione delle cose qualche volte aiuta a ricevere quello che arriva con un’accoglienza diversa. a non affannarsi nella ricerca di…

    • gabry ha detto:

      si è vero, l’equilibrio lo trovi dentro te stessa. poi arriva qualcuno, ti da uno spintone forte e l’equilibrio va a puttane. il problema è quello, gli spintoni che arrivano quando tu sei bella tranquilla a farti la tua vita…

  2. Ci ho pensato tutto il giorno a questo post. Sarà perchè avrei potuto scriverne 3/4.
    La conclusione a cui sono arrivata io è questa: un po’ di sano egoismo ci salverà la vita.

e tu come la pensi? Lascia un commento qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...