Parigi: prima settimana

IMG_42900473651751-1_1È passata quasi una settimana dal mio arrivo a Parigi.

Tra giornate di diluvio e giornate di splendido sole sembra che la primavera stia arrivando anche qui. Vivo in un appartamento splendido su parc  monceau nell’8 Arr. Esattamente 12 minuti a piedi dagli Champs Elysees.

In questi giorni ho girato moltissimo, è la quinta o sesta volta  che vengo a Parigi e quindi cerco di dedicarmi a cose meno conosciute, che non avevo visto prima o anche semplicemente a passeggiare e perdermi per le vie. È così che di solito scopro i posti più belli.

Mi rendo sempre più conto di come la vera Parigi non sia nei grandi Viali, negli Champs Elysees, nella Concorde, nella torre Eiffel. Si, quella è Parigi, ma quella è una Parigi che si veste e si trucca per chi non vuole o non può davvero conoscerla. Come ogni Donna con la D maiuscola, la sua vera bellezza la scopri quando decidi di non accontentarti di quello che fa vedere di se, di andare oltre la “Parigi per tutti” e di perderti dentro di lei, di scoprirla davvero. Ed è solo allora che si rivela. Solo allora ti innamori. Perché la vera Parigi è quella che scopri appena giri l’angolo. Quella dei mercati rionali, delle stradine degli artisti, dei piccoli parchi sconosiuti. Parigi è quella dei caffè nelle piazzette minuscole, delle “vie parallele” ai Boulevard.

IMG_42974046783174

Perdersi a Parigi è una benedizione.

Lo so, mi rendo conto che si può fare solo se si ha modo e tempo di farlo, se si ha la fortuna di poter decidere di vedere altro oltre le solite cose. Forse è per questo che la amo tanto, perchè ho potuto perdermi in lei tante volte, e tante volte perdenomi in lei ho ritrovato me stessa.

(Le foto le ho fatte io, purtroppo sul tablet ne ho poche,  sono tutte sul cellulare, domani le scarico e provo a metterne qualcuna in più 🙂 )

Annunci

Informazioni su gabry

la bellezza salverà il mondo
Questa voce è stata pubblicata in gabry's life. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Parigi: prima settimana

  1. CiPì ha detto:

    Quelli che meno ti aspetti. Quelli che incominciano ogni mattina. Quelli sono i viaggi più belli.
    Ciao cherie, ti auguro che il vento di questi giorni spazzi via tutte le nuvole anche dai tuoi occhi.
    Ti voglio bene. Con il cuore, davvero.
    Cami, CiPì, io.

  2. D&R ha detto:

    que l’envie…….. 🙂

e tu come la pensi? Lascia un commento qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...