Solstizio

large

Sono rientrata da Parigi ormai da 2 settimane.
Ho girato in lungo e largo la città mi sono goduta i tramonti dal pont des arts, le passeggiate nelle piccole vie lontane dalla Parigi turistica, i bellissimi parchi pieni di gente, le bellezze di angoli nascosti ma soprattutto ho iniziato a parlare in francese, si, ok, faccio molto ridere quando lo parlo, ma almeno è un inizio, ho sempre desiderato imparare il francese.
E insomma ora sono tornata nella mia terra adorata. Devo ammettere che alla fine della terza settimana a Parigi cominciavo ad accusare un po’ di stanchezza e molta nostalgia dei miei tramonti sul mare, dell’odore di salsedine, del mio caffè al bar con la vista sulla costa (lo so che penserete che sono matta ma è così!). Perchè Parigi è splendida ma la Sicilia è l’amore della mia vita.
Ma andando oltre, Giugno ormai è inoltrato, io ho iniziato a godermi la bellezza della mia isola, del sentirsi in vacanza anche se non si è in vacanza, del potersi catapultare al mare anche se si ha una sola ora libera, degli aperitivi serali davanti al mare al tramonto e dei lidi che ormai hanno dato il via alle serate estive. Oggi poi è stato il primo giorno d’estate, il giorno più lungo dell’anno, il Solstizio d’Estate. Io ho sempre pensato che la parola Solstizio sia una delle parole più belle del vocabolario.
Mi piace Giugno.
Giugno è una promessa.
E poco importa se poi la promessa verrà mantenuta o meno, l’importante è che quelle promesse ci siano, perchè sono dense di aspettative e sanno di vita.
E quindi Buona Estate 🙂

(nb questo è il post pià sconclusionato del secolo, ma avevo iniziato volendo parlare di una cosa e alla fine il post è andato dove ha deciso lui 🙂 )

Annunci

Informazioni su gabry

la bellezza salverà il mondo
Questa voce è stata pubblicata in gabry's life. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Solstizio

  1. PennelliRibelli ha detto:

    Invece è un post bellissimo e la penso esattamente come te (tranne che sul mare, che io preferisco in inverno 😉 )

  2. CiPì ha detto:

    Bentornata piccola!
    Mi è venuto da sorridere leggendo le tue parole, e ti ho sentita incredibilmente vicina perché quasi contemporaneamente ho pubblicato un qualcosa di molto simile.
    🙂 Se poi penso che stiamo anche leggendo lo stesso libro… 😉

    Sarai mancata anche alla tua bella, bellissima Terra.

e tu come la pensi? Lascia un commento qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...