Guardati dall’ira dei miti

qualche tempo fa mi ha contattato un’impresa edile, con la quale avevo già collaborato quando lavoravo per la mia ex azienda, chiedendomi di realizzare un progetto per un negozio di calzature. il lavoro mi ha entusiasmato per tanti motivi, prima di tutto l’arredamento, soprattutto di negozi, è stato per anni il mio pane quotidiano, e poi, chi meglio di ME può pensare a come esporre bene un paio di scarpe??
realizzo il progetto e lo consegno.
dopo qualche tempo chiamo l’impresa chiedendo informazioni sul progetto e per chiedere di accordarci sul pagamento. il tizio dell’impresa mi dice che il cliente non vuole più realizzare il negozio e che quindi (implicitamente) non avrei visto il becco di un eurino….

passa il tempo….

stamattina una mia collega alla quale avevo fatto vedere il progetto nel momento in cui lo stavo realizzando, mi telefona e mi dice di aver visto il mio progetto realizzato, il negozio era lì davanti ai suoi occhi per come era previsto da me.
non ci ho visto dagli occhi, ero furente. chiamo il tizio dell’impresa che in un primo momento nega la cosa e in un secondo momento mi dice che si effettivamente ne hanno realizzato solo una parte perchè il negozio hanno deciso di rimpicciolirlo ecc… ecc…
ma siccome io sono una buona ma cca’ nsicun è fess (mi perdonino i miei amicici partenopei per la pronuncia tremenda) ho parlato con il mio mazingavvocato (che per chi non lo sapesse trattasi di lei) e il risultato è che ho chiesto a sti tizi un appuntamento per parlare serenamente del mio compenso e se non si raggiunge un accordo procedo con la mia mazingavvocato.
ero così arrabbiata che all’improvviso mi è andata via la voce (cosa che non mi era mai successa!)

la conclusione è che la buona fede non paga, nella vita è necessario essere delle merde, che almeno si viene rispettati. ma la Bibbia dice “guardati dall’ira dei miti”, ecco proprio così, guardati dalla mia ira, perchè se mi fai incazzare, non c’è posto al mondo in cui ti puoi nascondere. Parola di Gabriella (e se ho messo il mio nome per intero un motivo c’è)

Annunci

Informazioni su gabry

la bellezza salverà il mondo
Questa voce è stata pubblicata in gabry's life, Lavoro e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

36 risposte a Guardati dall’ira dei miti

  1. Baol ha detto:

    Spero che la mazingavvocato li spelli vivi e li immerga nel sale!!!

  2. mikayla ha detto:

    buona fede quando si tratta di lavoro non esiste…purtroppo….
    io mi faccio firmare fogli di consegna per ogni documento che lascio “in giro” perchè c’hanno provato una volta a dire che non avevo consegnato dei fogli…
    carta canta cara gabry!!!

  3. ika ha detto:

    guarda un ingegnere che è stato mio prof per la 494, mi ha inseganto di non fidarmi di nessuno.
    di far sempre firmare qualsiasi pezzo di carta, anche stracciato, ma far firmare sempre tutto da entrambe le parti!
    inoltre (anche su carta straccia) fare una dichiarazine “io do questo a te, tu dai questo a me” e firmarlo entrambi.
    Col passare del tempo ho visto che aveva pienamente ragione!!!!

  4. valelettrika ha detto:

    parole sante Gabry!
    mi inculi una volta ma poi sono cazzi tuoi!

  5. icoloridellarcobaleno ha detto:

    Hai ragione da vendere tesoro. Non si rubano le idee ed il lavoro degli altri. Scatena la tua mazingaavvocato e fai vedere i sorci verdi a questi stronzi. Ecchecavolo, ma la gente onesta non si trova più al mondo??

  6. CiPì ha detto:

    Spacca tutto cazzo!!!!

  7. verde acido ha detto:

    fagli un mazzo a tarallo!

  8. Simo ha detto:

    …come ti ho già detto: sono delle merde…

  9. superdelly ha detto:

    Io?
    Gli avevo già incendiato il negozio!!!!

  10. ellohouse ha detto:

    hai proprio ragione..la buona fede nella vita non paga!!aimè ne sò qlc…
    Cmq piacere di averti letto!!

  11. gabry ha detto:

    -@ Baol: non so se lo farà, so solo che lo meriterebbero.
    -@ mikayla: hai perfettamente ragione, la buona fede non serve a niente, è necessario pensare sempre male, come diceva quelcuno “a pensar male si fa peccato, ma quasi sempre ci si azzecca”
    -@ ika: il tuo professore ha perfettamente ragione, non bisogna mai fidarsi neanche di chi pensi sia affidabilissimo… almeno tu lo hai imparato già da ora…
    -@ valelettrika: infatti, se mi metti i piedi in testa ti conviene sparire e nasconderti dove non posso trovarti mai.
    -@ sorridente: purtroppo no, la buona fede non paga, non paga proprio per niente.
    -@ cipì: guarda avevo proprio voglia di farlo, più che altro gli avrei spaccato la faccia…
    -@ brì: anche più grande del tarallo
    -@ simo: si tesoro, sono delle vere merde
    -@ superdelly: guarda, l’istinto era quello di andare lì e spaccare tutto, ma poi mi sono detto che non si può spaccare tutto vestita da signorina per bene, quindi in quanto signorina per bene agirò di conseguenza
    -@ ellohouse: la buona fede di fa apparire, agli occhi degli altri, come una scema ingenua…. comunque il piacere è mio 🙂

  12. monachella ha detto:

    ma perchè ci deve sempre finire così? Come se l’essere pagati fosse un optional, che schifo!

  13. jojoh ha detto:

    che nervi! spero che il mazingavvocato li conci per le feste…perchè buona si ma fessa no!
    ma pensa te sti stronzi! 😀

  14. olivia ha detto:

    ..ah però ..comodo ..tu lavori gratis e loro si fanno pagare!!!!! che mondo di merd

  15. made57 ha detto:

    e’ un po’ che non passavo dalle tue parte e ho visto che come al solito tu ci metti le idee ……e gli altri passano alla pratica….
    ma quando finira’ sta storia????
    felice di averti letto!!!!
    baci Ade

  16. made57 ha detto:

    non penso affatto che tu sia stupida…..
    e’ la gente che deve smettere di approffittare di tutti e di tutto…..
    baci

  17. Martina ha detto:

    Ma andiamo tutti a rubare………Mazingavvocata pensaci tu!!!!

  18. Farnocchia ha detto:

    Ma sti cavoli dell’essere donnine pacate e parlare tramite avvocati….qui vogliamo vedere fiumi di sangue!!ahahahaahah

    Facci sapere come va a finire che voglio proprio ridere (non di te,sia chiaro, ma di questa gente che il mondo ne è pieno, purtroppo)

  19. gabry ha detto:

    -@ Martina: guarda vorrei proprio averne la capacità….
    -@ Farnocchia: hai una sacrosanta ragione…spero solo che le cose vadano per il verso giusto… altrimenti altro che risate…c’è da piangere

  20. dorotea ha detto:

    eppure resto della stupida idea che sarebbe tutto più bello e più facile, semplicemente rispettando il lavoro altrui.

    in bocca al lupo!

  21. verde acido ha detto:

    allora?? li stai sfilettando con la tua katana o non c’è tanta voglia di bloggare da queste parti??

  22. gabry ha detto:

    -@ dorotea: sarebbe..ma purtroppo non è….
    -@ brì: nono semplicemente una fetentissima febbre mi ha tolto anche solo la voglia di pensare

  23. arthur ha detto:

    Mai lasciare le tavole del progetto. Il lavoro va discusso e se l’incarico arriva allora, forse, magari, ci si può fidare di lasciare qualche disegno.

    Comunque… hai interpellato l’ordine degli architetti?

  24. Luca ha detto:

    Vorrei anche io un mazingaavvocato, o semplicemente una guida con le palle (non necessariamente uomo eh, anzi meglio donna!) che mi dia un po’ di sicurezza nell’affrontare le situazioni professionali. Dopo anni di sfruttamento, mi è passata la voglia di mettermi in discussione. Ci vuole pazienza, gavetta…ecc…ma la verità è che i soldi, purtroppo, determinano quel minimo di professionalità che uno si merita.
    Baci.

    • gabry ha detto:

      una volta c’era un detto:
      pagami come dici tu e lavoro come voglio io
      pagami come dico io e lavoro come dici tu
      ma il problema è che quando si è giovani si è sotto scacco….

  25. lale ha detto:

    Sai che ti adoro. Ora di più.

  26. Pingback: piccoli aggiornamenti #1 | quell'insensata voglia di equilibrio

  27. Pingback: ecco perchè oggi ho un nervoso tale che se incontrassi Vin Diesel avrebbe paura di me | quell'insensata voglia di equilibrio

  28. gabry ha detto:

    Ciao. leggo solo ora, dopo molti anni. Spero che nel frattempo ti sia riuscito di avere soddisfazione per il comportamento dei furbastri, anche se temo di no. Anch’io sono ingegnere e perciò non posso che solidarizzare. I migliori auguri per il tuo lavoro.
    Gabry

e tu come la pensi? Lascia un commento qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...